Sfida decisiva per Real Madrid e Valencia, impegnati questa sera nella gara-3 che decreterà la prima finalista della Liga spagnola di basket. Il match è in programma al Wizink Center di Madrid con ora di inizio alle 22:00 di oggi. La serie, valevole per le semifinali play-off, è ferma sull’1-1 dopo la vittoria dei blancos nel primo atto (netto 81-70 di Tavares e compagni) e il sorprendente e largo successo del Valencia andato in scena martedì (finale sul punteggio di 85-67). La compagine arancione si conferma così la vera “bestia nera” del Real Madrid, essendo l’unica squadra che nel 2021 è riuscita a battere la capolista in gare di campionato: oltre al match play-off dell’altro ieri, da segnalare la vittoria valenciana di un mese fa e, per gli amanti delle statistiche, quella in Eurolega dello scorso febbraio.

Grande difficoltà contro Valencia per il Real Madrid, a cui però basterà una vittoria questa sera per ritornare in finale dopo due anni. A guidare i madrileni sarà ancora una volta il pivot capoverdiano Walter Tavares, grande protagonista nel primo atto della serie con 11 rimbalzi e 17 punti. Nel quintetto anche la guardia svedese Jeff Taylor, l’ala grande israeliana Alex Tyus e gli esperti Sergio Llull e Jaycee Carroll. Occhio anche al francese Fabien Causeur, best scorer di gara-1 con 24 punti, e all’interessantissimo classe 2002 Usman Garuba.

In casa Valencia riflettori puntati sul centro francese Louis Labeyrie, che in gara-2 ha messo a referto 18 punti e 4 rimbalzi. A completare il quintetto valenciano il montenegrino Dubljevic, lo statunitense Tobey (13 punti per lui), Kalinic e Vives.