Non c’è gloria per l’Italia del tennis che ieri a Ginevra ha visto eliminato i due rappresentanti presenti in tabellone. Fabio Fognini, in una delle sue versioni peggiori, si è arreso dinanzi a Thanasi Kokkinakis per 6-3 6-4. La speranza è che il ligure non abbia voluto forzare troppo in vista del Roland Garros, ma restano i dubbi sui motivi di partecipazione a un torneo 250 prima di uno Slam, soprattutto se affrontato in questo modo.

Termina a tre il numero di vittorie di fila di Marco Cecchinato, che in precedenza aveva inanellato 11 ko consecutivi. Il siciliano è stato battuto dal certo non irresistibile Kamil Majchrzak. Il polacco si è imposto con un netto 6-2 6-3. Molto male anche Daniil Medvedev, che era al rientro. Il russo ha perso in due set contro il francese Richard Gasquet. Il programma odierno prevede gli incontri delle prime teste di serie, tra cui Denis Shapovalov (3) contro Ilya Ivashka, Casper Ruud (2) contro Benoit Paire e Reilly Opelka (4) contro Christopher O’Connell.

Nel torneo di Lione si concludono oggi gli ottavi di finale con i match tra la testa di serie n. 2 Pablo Carreno Busta contro l’argentino Federico Coria, tra il russo Karen Kachanov e lo slovacco Alex Molcan, tra il danesino Holger Rune e il francese Adrian Mannarino e infine tra l’americano Michael Mmoh e il francese Manuel Guinard.