Sfida tra due quintetti che, a meno di grosse sorprese, saranno protagonisti negli ormai prossimi play-off NBA. Brooklyn Nets e Boston Celtics scendono in campo questa notte al Barclays Center di New York, ora di inizio alle 1:30 italiane. A confronto, rispettivamente, seconda e sesta in classifica nel gruppo Est. Due squadre che dovranno fare i conti con una lunga serie di assenze: Brooklyn non potrà riabbracciare gli infortunati Dinwiddle, Harden e Johnson, con gli acciaccati Chozza, Claxton e Durant ancora in dubbio. Infermeria piena anche in casa Boston, in campo senza Evan Fournier e Williams e con i vari Brown, Smart e Walker a mezzo servizio.

I Nets vengono da una dieci giorni segnata da risultati altalenanti, come certificano le tre vittorie e le altrettante sconfitte totalizzate. Reduce dalla sconfitta contro un Toronto in grande forma, i Brooklyn Nets dovrebbero presentarsi con il solito quintetto guidato dal playmaker Kyrie Irving, contro i Raptors protagonista di una prova da urlo (parlano per lui 28 punti, 11 rimbalzi e 8 assist). Occhio anche all’altro play Bruce Brown (14 rimbalzi per lui), alla guardia Joe Harris (sempre fenomenale nei tiri da tre), senza dimenticare le ali Jeff Green e Blake Griffin.

Momento decisamente migliore per Boston Celtics, protagonista con otto vittorie nelle ultime dieci gare. Ultimo il netto successo contro la corazzata Phoenix Suns: a spiccare nel 99-86 proprio quel Kemba Walker che sarà in dubbio fino all’ultimo, autore della bellezza di 32 punti. Nel quintetto iniziale occhio ai soliti Tatum e Thompson, protagonisti con 23 rimbalzi in due. Riflettori puntati anche sul playmaker Pricthard e sulla giovane guardia Romeo Langford, utilizzato per oltre mezz’ora nell’utima gara contro Phoenix.